11 marzo 2020: Nel giorno grigio e chiuso

Andrà tutto bene
ripetiamo
andrà tutto bene
per noi
ce lo auguriamo a vicenda
lo scriviamo intorno
sui social le chat i muri vicini
pensando di essere sempre in mondovisione
andrà tutto bene
per tutte le persone
Andrà tutto bene
per chi è senzatetto
senza casa, senza lavoro, senza reddito,
senza compagnia, senza scuola, senza salute,
senza terra, senza famiglia, senza fantasia
Andrà tutto bene
per chi è senza diritti, senza cittadinanza, senza accoglienza,
senza mobilità, senza sostegno, senza orizzonte,
senza approdo, senza cammino, senza speranza,
senza possibilità, senza tempo
senza giustizia, senza libertà

Andrà tutto bene
per chi è senza ritegno
senza morale, senza memoria, senza misura,
senza freni, senza problemi, senza limiti, senza pietà,
senza remore, senza tolleranza,
senza coscienza, senza riconoscenza, senza prudenza,
senza onestà, senza dubbi, senza domande,
senza giustizia, senza umanità,
senza compassione
 
Andrà tutto bene
quando sarà finita
e sarebbe davvero una rivoluzione
se ogni persona avesse almeno qualcosa
di quello che manca
Se niente sarà più uguale
e perfino più equo il bene e il male
Lo spero
e mi scuso
se il mio desiderio è sempre il solito
ben poco originale

Condividi l'articolo sui social